SISTEMI DI VIDEOSORVEGLIANZA: ORDINE DI ACCREDITAMENTO PER IL PROGETTO DEL COMUNE DI MARCELLINARA FINANZIATO DAL MINISTERO DELL’INTERNO

28 Dic2018

E’ stata ufficialmente comunicata, nei giorni scorsi, al Comune di Marcellinara l’ammissione al finanziamento, con l’ordine di accreditamento dal parte del Ministero dell’Interno, del progetto presentato per la realizzazione di un sistema di videosorveglianza comunale nell’ambito delle azioni previste dal Decreto legge n.14 del 20 febbraio 2017 recante “Disposizioni urgenti in materia di sicurezza delle città”, convertito dalla legge n.48 del 18 aprile 2017 in merito ai patti per l’attuazione della sicurezza urbana. Come evinto dalla comunicazione ufficiale della Prefettura di Catanzaro del 21 dicembre scorso, il Comune di Marcellinara si è collocato al 119° posto in graduatoria su scala nazionale – i Comuni italiani finanziati sono stati 428 – ed ha ottenuto un finanziamento pari a 205mila euro. Un nuovo e significativo tassello nell’azione messa in campo dall’Amministrazione Comunale di Marcellinara, guidata dal Sindaco Vittorio Scerbo, per agire concretamente, in questo caso, in maniera efficace e diretta sul controllo del territorio e sulla sicurezza dei cittadini. “Era un impegno assunto – ha dichiarato il Sindaco Vittorio Scerbo – ed è un impegno mantenuto di fronte ai cittadini. Ora, agli inizi del nuovo anno, passeremo, in breve tempo, alla progettazione esecutiva e all’avvio della procedura di evidenza pubblica per la realizzazione del sistema di videosorveglianza comunale”. Il progetto presentato dall'Amministrazione Comunale di Marcellinara prevede l'installazione di un impianto di videosorveglianza per controllare tutte le vie di accesso al territorio comunale e le aree pubbliche ritenute maggiormente sensibili, quali le piazze cittadine, e per tutelare i beni immobili dell’Ente. La posizione logistica di Marcellinara, centrale nell’area dell’Istmo omonimo, permetterà attraverso questo sistema di videosorveglianza, con supporti tecnologici di ultima generazione, di monitorare in maniera puntuale gli accessi viari, con la rilevazione e lettura delle targhe degli autoveicoli in ingresso e uscita, e consentirà, attraverso un controllo centralizzato, la gestione unificata di tutti i dispositivi di monitoraggio a supporto della sicurezza e mantenimento del decoro urbano. Si tratta di un intervento che mira a dare sempre maggiori ed efficaci risposte ai bisogni di sicurezza dei cittadini e a fornire un valido strumento di controllo del territorio e di prevenzione e contrasto all'illegalità e ai fenomeni criminosi predatori.

Categorie: 
Condividi: