A Marcellinara la campagna nazionale "IO NON RISCHIO"

I cittadini potranno essere informati e sensibilizzati sul rischio sismico w i comportamenti da tenere in caso di eventi calamitosi
10 Ott2019

Marcellinara aderisce alla campagna nazionale “Io non rischio” per le buone pratiche di Protezione Civile.

Dopo quanto accaduto all’inizio di questa settimana, con la scossa di terremoto che lunedì mattina ha riproposto il rischio sismico del nostro territorio, diventa fondamentale mettere in atto tutte le azioni possibili di informazione e prevenzione rivolte alla cittadinanza.

Proprio, per questo, Sabato 12 ottobre, in Piazza Francesco Scerbo, i Volontari del Gruppo Comunale di Protezione Civile di Marcellinara, nell’ambito della campagna nazionale, allestiranno un punto informativo  per diffondere la cultura della prevenzione e sensibilizzare tutti i nostri concittadini  sui rischi del territorio, in particolar modo il rischio sismico, e i comportamenti da tenere in caso di eventi calamitosi.

Quest’anno la campagna promossa e realizzata dal Dipartimento della Protezione Civile, Anpas, Ingv, ReLuis e Fondazione Cima si terrà il 12 e 13 ottobre in occasione dell’apertura della Settimana della Protezione civile: 7 giorni di eventi ed iniziative a livello nazionale e locale in cui i cittadini italiani potranno entrare a contatto con le donne e gli uomini del Servizio nazionale della protezione civile.

Ormai giunta alla sua nona edizione, “Io non rischio” vedrà la presenza di gazebo informativi in più di 850 piazze in tutta Italia con i volontari delle associazioni nazionali e locali di protezione civile che racconteranno nel dettaglio i rischi terremoto, alluvione, maremoto.

“Io non rischio” non è solo lo slogan della campagna ma è un proposito, è la pacifica battaglia che ciascuno di noi è chiamato a condurre per la diffusione di una consapevolezza che può contribuire a farci stare più sicuri.

Categorie: 
Condividi: