L'augurio di una Pasqua che conforti tutti ed apra a nuova speranza: il messaggio del Sindaco Vittorio Scerbo

11 Apr2020

Carissimi,

in questo periodo di emergenza ho voluto inviarvi video e messaggi, senza eccedere nella vostra pazienza di ascolto, con l'intento di rassicurarvi e tenervi sempre aggiornati sulla difficile situazione che tutti stiamo vivendo.

Un qualcosa di nuovo che ci tiene distanti nello spazio fisico ma uniti nel cuore e nello spirito, convinti che stiamo sperimentando una fase inaspettata delle nostre vite che deve rafforzarci nell'idea di perseguire, in questo momento, il bene più importante in assoluto: la salute. 

Sono grato a ciascuno di voi per il senso di responsabilità con cui state osservando le tante limitazioni imposte. Non è facile e non è ancora finita e quindi non possiamo rilassarci: abbiamo un risultato importante da raggiungere insieme! Ce la stiamo facendo e ce la faremo! Se la situazione a Marcellinara è, per fortuna, sotto controllo, senza grosse preoccupazioni, il merito è di tutti, grazie all'attenzione che si sta mettendo ad ogni comportamento, al rispetto delle ordinanze, alle quarantene obbligatorie e isolamenti volontari, accolti come atto di responsabilità verso la comunità.

Vi assicuro che non è facile prendere decisioni dalla quale dipendono la salute e l'incolumità delle persone che rappresenti. Ma in questo è stato per me di conforto e forza la grande vicinanza umana di voi cittadini e il supporto continuo di tutta la squadra di Amministratori che mi accompagna nella guida della nostra comunità. Grazie di cuore! 

Un ringraziamento speciale va a quanti, come alcuni nostri concittadini, sono anch'essi impegnati quali medici, infermieri, operatori sanitari, volontari, in prima linea contro questo nemico chiamato coronavirus, e a quanti continuano a lavorare per mantenere i servizi essenziali e l'ordine pubblico.

Questo nemico invisibile ha scompaginato la nostra quotidianità e tutto può sembrare smarrito se guardiamo ai luoghi a noi cari, ora silenziosi. Aspettano di riprendere vita e questo è l'auspicio che deve animare questi giorni ed i prossimi, nella determinazione di riappropriarsi di tutti gli spazi per vivere da comunità, nella solidarietà, sobrietà e aiuto reciproco: ce ne sarà tanto bisogno. 

E quando la tempesta sarà finita sono sicuro che, in questo, non mi lascerete solo, non ci lascerete soli, non vi lasceremo soli.

Si sta procedendo, intanto, con le istruttorie di tutte le richieste inviate per buoni ed aiuti; nuove somme saranno destinate ed arriveranno; iniziative di sostegno saranno prossimamente definite per tutte le categorie sociali ed economiche; tutto sarà valutato e accertato con scrupolo affinché chi ha più bisogno riceva, al più presto, risposte certe e dignitose. E' un dovere morale verso tutta la comunità.

Per questo, l'augurio di una Buona Pasqua di Resurrezione nel Signore sia per tutta Marcellinara, per tutti i Marcellinaresi vicini e lontani, il conforto per questi giorni che stiamo vivendo, con il pensiero rivolto alle migliaia di vittime di questa pandemia e alle loro famiglie, e il momento di una rinascita spirituale che apra a nuova speranza per ciascuno di noi.

Vi saluto con affetto.

Il Sindaco

Vittorio Scerbo

Condividi: