Il Comune di Marcellinara tra gli enti ammessi al finanziamento regionale per l’implementazione del servizio di raccolta differenziata

Il Comune di Marcellinara è il sesto Comune della Provincia di Catanzaro per la percentuale di raccolta differenziata raggiunta
09 Nov2018

Il progetto “Differenziata Smart” del Comune di Marcellinara è stato approvato dalla Regione Calabria e rientra nella graduatoria definitiva delle proposte progettuali ammesse a finanziamento nell’ambito dell’avviso regionale rivolto ai Comuni calabresi con popolazione inferiore ai 5 mila abitanti.

Il Comune di Marcellinara è stato finanziato per un importo pari a 41.989,74 euro.

“Implementare il servizio di raccolta differenziata – ha spiegato il Sindaco Vittorio Scerbo – è stato un obiettivo prioritario dell’azione di questa Amministrazione Comunale, che ha lavorato con determinazione, in questi anni, per raggiungerlo. I risultati iniziano ora a concretizzarsi e con queste ulteriori risorse riusciremo a garantire un nuovo salto di qualità al servizio che si è attestato su significative e importanti percentuali di raccolta differenziata”.

Basti pensare che superando il 65% di raccolta, come attestato dall’ultimo Report dell’ARPACAL sui rifiuti in Calabria, il Comune di Marcellinara si colloca sesto tra tutti i Comuni della Provincia di Catanzaro.

Il progetto presentato alla Regione Calabria e finanziato si basa su un sistema innovativo per la tracciatura delle fasi della raccolta differenziata. L’idea centrale dell’intero sistema è quella di creare un meccanismo che consenta di individuare con esattezza sia l’autore del conferimento che il tipo di rifiuto conferito. A tale scopo vengono utilizzati appositi codici a barre o specifici tag RFID per i contenitori.  Con tale sistema sarà possibile registrare la quantità esatta di conferimenti e quindi premiare i cittadini più collaborativi e sollecitare quelli meno partecipativi mediante un sistema di ponderazione basato sul volume dei contenitori e delle buste che saranno fornite agli utenti. In questo modo saranno attuati premialità e sconti per i cittadini più virtuosi.

L’obiettivo è favorire la riduzione del conferimento in discarica dei rifiuti, attraverso la migliore differenziazione, il  riutilizzo, il riciclaggio e il recupero, secondo le indicazioni della normativa vigente.

Per saperne di più leggi anche: http://calabriaeuropa.regione.calabria.it/website/view/news/1001/index.html

Categorie: 
Condividi: