Al via la nuova carta di identità elettronica al Comune di Marcellinara

Questa mattina la prima carta di identità elettronica rilasciata al Sindaco Vittorio Scerbo
16 Apr2018

Da questa mattina il rilascio della carta di identità al Comune di Marcellinara avviene esclusivamente in formato elettronica.

E’ stato il Primo Cittadino Vittorio Scerbo a dare il via alle nuove modalità di rilascio, ottenendo la prima nuova carta di identità elettronica rilasciata a Marcellinara.

Anche Marcellinara si adegua così alle nuove disposizioni di legge e da oggi sarà possibile richiedere solo la carta d’identità elettronica. Il Sindaco Vittorio Scerbo ha ringraziato i dipendenti comunali che hanno reso celere l’avvio delle nuove modalità di rilascio e gli addetti della Società Kibernetes che hanno fornito supporto tecnico attraverso l’implementazione e il collegamento dei software gestionali in dotazione dell’ufficio con la piattaforma dedicata al rilascio del documento elettronico.

La Carta d'Identità Elettronica (CIE) è un documento con funzioni di identificazione e, per i cittadini italiani, di documento di viaggio in tutti i Paesi appartenenti all’Unione Europea ed in quelli che hanno aderito a specifici accordi con lo Stato italiano. E' realizzata in materiale plastico, ha le dimensioni di una carta di credito ed è dotata di un microchip che memorizza i dati del titolare ed il codice fiscale, riportato sul retro come codice a barre.

La richiesta deve essere presentata all’Ufficio Anagrafe Comunale, nell’orario di apertura al pubblico, dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00, e nei pomeriggi di lunedì e giovedì ,dalle ore 15.00 alle ore 18.00. I richiedenti devono essere muniti di tessera sanitaria e di una fotografia formato tessera.

L’importo del corrispettivo dovuto per il rilascio, determinato con decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze del 25 maggio 2016, è pari a 22,21 euro e dovrà essere versato direttamente al momento della richiesta. Nei casi di deterioramento e/o smarrimento l’importo dovuto è pari a 27,37 euro.

La CIE è anche strumento di accesso ai servizi resi disponibili online dalla Pubblica Amministrazione. A tal fine, al momento della richiesta di rilascio, viene fornita al cittadino la prima parte dei codici PIN e PUK. La seconda parte sarà recapitata insieme con la carta di identità all’indirizzo indicato per la consegna.

La consegna della carta di identità elettronica avviene a cura dell’Istituto Poligrafico Zecca dello Stato direttamente indirizzo indicato dal richiedente o presso il Comune entro sei giorni lavorativi. Il Comune rilascerà comunque immediatamente la ricevuta contenente i dati della carta di identità elettronica.

LE CARTE DI IDENTITÀ CARTACEE CONTINUANO AD ESSERE VALIDE SINO ALLA LORO SCADENZA NATURALE.

Condividi: